Adozioni a distanza
Ingresso in rifugio: Luglio 2017

Da sempre ha condiviso una vita amara con la sua compagna Elsa: tenuti segregati in un box piccolissimo in un cortile, mangiavano e bevevano quando qualcuno si ricordava di dargliene.
Sono buoni ma molto diffidenti verso gli estranei inizialmente.

I volontari e gli Operatori che li seguono quotidianamente hanno stretto un rapporto con entrambi e vanno in passeggiata tranquilli, apprezzano il contatto umano e sono allegri e solari, hanno solo bisogno di prendere confidenza e fiducia.

Essendo molto legati fra di loro si predilige ADOZIONE DI COPPIA.